Volontariato europeo

Volontariato Europeo

La Commissione Europea, organo esecutivo dell’Unione Europea, finanzia diverse iniziative rivolte ai giovani cittadini o residenti dei paesi membri, tra cui attività di mobilità, volontariato e tirocinio. Negli ultimi anni abbiamo imparato a conoscere il Servizio Volontario Europeo (SVE) che ha permesso a migliaia di ragazzi di vivere un’esperienza di servizio e scambio culturale in uno dei paesi dell’Unione. Dal 2018, però, lo SVE ha cambiato nome (Attività di Volontariato Erasmus+) ed è andato piano piano scomparendo a vantaggio di un nuovo programma proposto dalla Commissione: i Corpi Europei di Solidarietà (o European Solidarity Corps- ESC).

I Corpi Europei di Solidarietà

I Corpi Europei di Solidarietà sono un’iniziativa europea che offre ai giovani opportunità di lavoro o volontariato nel proprio paese o all’estero, con l’obiettivo di promuovere la solidarietà e l’inclusione, e trovare una risposta ai problemi sociali. I progetti dei ESC si dividono in 3 categorie: Attività di Volontariato (individuale o un gruppo); Tirocini e Lavori; Progetti di Solidarietà (presentati da almeno 5 giovani che vogliano cambiare la propria comunità). Le tematiche dei Corpi sono varie: vanno dalla prevenzione di catastrofi naturali a progetti di ricostruzione, dall’assistenza nei centri per richiedenti asilo a progetti vari per la comunità.

I progetti di Volontariato non sono retribuiti, ma saranno pagate le spese di viaggio, vitto e alloggio e verrà fornita una copertura assicurativa. Coloro che scelgono l’opzione Tirocini o Lavoro avranno un contratto di lavoro, secondo le norme del paese ospite.

Come funziona

Per partecipare, i giovani interessati dovranno per prima cosa registrarsi nei Corpi in modo da poter essere selezionati o invitati a far parte di un determinato progetto. La registrazione ai Corpi Europei di Solidarietà può essere fatta qui.

Visita lo European Youth Portal per visualizzare tutte le opportunità del momento e candidarti (solo dopo esserti registrato).

Chi può partecipare

È necessario avere almeno 17 anni per aderire, ma bisogna averne almeno 18 al momento di cominciare il progetto. L’opportunità è poi aperta per tutti i giovani fino ai 30 anni.

Con chi partire

Sono tantissimi gli enti, le organizzazioni e le associazioni che aderiscono al programma Corpi Europei di Solidarietà. Qui di seguito trovi una lista di alcune realtà legate ad Ayni:

Dove: Europa e Mondo

Cosa: l’Associazione è stata fondata nel 2003 da un gruppo di ragazzi con esperienze ed interessi comuni nel campo della sociologia e della pedagogia. Nella sua sede, nella zona dei Navigli, professionisti e volontari si alternano e collaborano per l’ideazione, la progettazione ed il coordinamento dei progetti di mobilità e volontariato internazionale promossi dalla Comunità Europea. Le attività principali dell’Associazione Joint sono legate al programma Erasmus+, creato dalla Direzione Istruzione e Cultura della Commissione Europea, il cui obiettivo è promuovere le opportunità di mobilità e mirare a migliorare le competenze dei giovani, delle organizzazioni e dei formatori

Dove: Europa e Mondo

Cosa: Il Servizio Civile Internazionale è una ONG riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri e Membro consultivo dell’UNESCO e del Consiglio d’Europa. È un movimento laico di volontariato, presente in 43 paesi in tutto il mondo. Da 90 anni promuove attività e campi di volontariato sui temi della pace e del disarmo, dell’obiezione di coscienza, dei diritti umani e della solidarietà internazionale, degli stili di vita sostenibili, dell’inclusione sociale e della cittadinanza attiva.

Dove: Europa e Mondo

Cosa: Youth Action for Peace Italia è un’associazione di volontariato internazionale, laica, non governativa e senza fini di lucro, fondata nel 1970, membro dei network di volontariato internazionali: CCIVS – Coordinating Comitee for International Voluntary Service e ALLIANCE of European Voluntary Service Organisations

campi di volontariato all'estero con IBO Italia

IBO Italia Ong/Onlus

Ferrara e Parma

Dove: Europa e Mondo

Cosa: IBO Italia è una Organizzazione Non Governativa (ONG) e Onlus di ispirazione cristiana impegnata nel campo della cooperazione internazionale e del volontariato in Italia e nel Mondo. Conosciuta anche come Associazione Italiana Soci Costruttori, fa parte di un Network le cui attività ebbero inizio nel 1953 con i primi campi di lavoro per la ricostruzione di case destinate ai profughi della Seconda Guerra Mondiale. IBO è l’acronimo fiammingo di Internationale Bouworde, che significa appunto “Soci Costruttori Internazionali”.

Dove: Europa

Cosa: AEBR ha il grande piacere ed onore di gestire IVY (Interreg Volunteer Youth). IVY è un’iniziativa che forma parte del più vasto programma European Solidarity Corps. Quest’iniziativa è co-finanziata dalla Direzione Generale per la Politica Regionale e Urbana della Commissione Europea. IVY è ufficialmente cominciato il 1 marzo del 2017 ed il suo progetto pilota offre la possibilità ai giovani europei tra i 18 e 30 anni di età di lavorare come volontari a programmi e progetti transfrontalieri, transnazionali ed interregionali. Ogni esperienza ha una durata variabile tra i 2 e i 6 mesi e la destinazione può essere una qualsiasi dei 28 paesi dell’Unione.