Descrizione

LCQC è un’organizzazione peruviana che fornisce lezioni d’inglese e scambi culturali ai bambini di Trujillo, Perù, stimolando la loro crescita sociale, emotiva e personale.


Volontariato in Perù con La Comunidad que Construimos

> For applications or further information, please contact us in ENGLISH or SPANISH, using the form “Contattaci Subito”

La presenza dei volontari è richiesta per un minimo di 4 settimane (tempo necessario per formazione, integrazione, prove e sentirsi a proprio agio). In media i volontari si fermano 2 mesi. Non è necessario che i volontari siano professori. Viene fornita a tutti una formazione sul lavoro dell’Ong, sul sistema educativo peruviano, sui metodi pedagogici, sull’atteggiamento del volontario durante le lezioni, rudimenti di pronto soccorso… Il coordinatore dei volontari si dedica a farli sentire integrati e loro agio.

Abbiamo 3 programmi

  • lezioni d’inglese al mattino
  • ripetizioni/apertura culturale al pomeriggio
  • programma delle vacanze

Guarda il video di LCQC sul canale del volontariato internazionale On the Road TV!

Il volontario partecipa alle lezioni del mattino (3 sessioni di 445 minuti) e alle ripetizioni (2 ore). Durante le vacanze scolastiche, accogliamo i bambini dalle 10 alle 15. In ogni caso, l’impegno è di 5 ore al giorno, 5 giorni alla settimana.

Il volontario partecipa all’organizzazione del programma delle lezioni, proponendo temi, giochi, attività artistiche, sport… Il volontario non è mai solo con la classe, è sempre accompagnato dal professore e da un altro volontario. E se un volontario si sente particolarmente sicuro, può gestire la classe da solo con il professore.

Costi e alloggio

Ai volontari, viene richiesto un contributo di 10$ al giorno, che comprende: la casa dei volontari (comoda, a soli 10 minuti dal centro di Trujillo) con un letto in una stanza doppia, bagno e cucina in comune. Connessione Wi-fi e materiale per le lezioni.

È un’esperienza per conoscere realmente il Perù, conoscere i nostri amici peruviani e relazionarsi con i professori.

Volontariato in Perù con LCQC

Requisiti per il volontariato:

  • Permanenza minima di 4 settimane
  • Buon livello di inglese e spagnolo
  • Mente aperta, spirito d’adattamento, atteggiamento positivo
  • È gradita esperienza nel lavoro con i bambini

La testimonianza di Helena:

“L’organizzazione è eccellente. Il colloquio con il direttore del programma, prima della partenza, aiuta molto a farsi un’idea del Perù e del lavoro con i bambini a scuola.

La scuola è molto diversa dalle nostre in Europa. Molti bambini non hanno a disposizione materiale scolastico, neanche una semplice matita per scrivere, e le classi possono essere molto disorganizzate ed irrequiete. Ma dimostrano molta curiosità nei nostri confronti e con l’aiuto degli insegnanti, possiamo dar loro diverse opportunità di apprendimento, educazione, comportamento ed esposizione a culture diverse. Il programma di dopo-scuola è anche un modo per rafforzare il rapporto con i bambini aiutandoli a sviluppare la loro autostima e le loro capacità educative.

Questa è stata la mia prima esperienza di volontariato all’estero e sono stata la prima volontaria portoghese, cosa di cui mi sono sentita molto orgogliosa. Anche se non abbiamo esperienza nel campo dell’insegnamento, è facile sviluppare quelle capacità, grazie al sostegno dei coordinatori e del direttore del programma, e anche all’aiuto degli altri volontari. C’è un senso di responsabilità nel nostro lavoro ed è molto importante trasmettere l’idea, o far capire, ai bambini che al mondo c’è molto più che la loro caso, la loro città ed il loro paese. Devono solo aprire la mente verso tutte le cose portate dei volontari e che la scuola può dare loro. Spero che altri volontari possano vivere una così bella esperienza.”

[Originale: The organization it’s excellent. The interview with the program director, before our trip, is very useful to help us create a context about Peru and the work with the kids, in the school.
The school is very different from ours in Europe. Many children don´t have any school material, like a simples pencil to write, and the classes can be very desorganized and disruptive. But they are very curious about us and our classes and with the help of some teachers, we can provide them various experiences related with learning, education, social manners, differente cultures. The after-school program it’s also a way of promotting close relationships with these children by helping they to develop their self-esteem and education skills.
This was my first volunteering abroad and I was the first volunteer from Portugal, and this made me very proud. IEven if we don’t have any experience in teaching, it’s very easy to develop those skills, because we have the support from the coordinater and the program director, and from others volunteers also. There is a sense of responsability in our work and it’s very important to pass the idea, or to implement it, to those kids that there is so much in the world, besides their houses, their city and their country. They just have to open their mind to all the things that these volunteers bring to them, but also to the amazing opportunity that school can gave to them. I hope that other volunteers have the chance to live such an amazing experience.]

Su La Comunidad que construimos

La Comunidad de Construimos (LCQC) è un'organizzazione senza fini di lucro peruviana. La nostra missione educativa è aiutare i bambini del Perù a realizzare il loro potenziale e massimizzare la loro crescita sociale ed emotiva, a partire dall'infanzia, grazie a lezioni d'inglese e scambi culturali. L'autostima e lo sviluppo personale dei bambini sono al centro della nostra attenzione. I volontari di LCQC intervengono al servizio di 370 bambini e delle loro famiglie nella scuola Colegio Simon Lozano Garcia, a Trujillo, sulla costa del Perù settentrionale. 

Vogliamo aiutare i bambini peruviani e le loro famiglie a sviluppare capacità sociali ed emotive, così che possano vivere in armonia con se stessi e con gli altri, accrescere il loro benessere e la loro posizione sociale, rompendo così il ciclo della povertà e dalla violenza.

Lavoriamo nella comunità di Alto Trujillo, nella scuola elementare. I professori non riescono rispettare il curriculum nazionale d'inglese, che è una materia obbligatoria, visto che non sono stati formati per l'insegnamento di una lingua straniera. I nostri volontari, quindi, forniscono un sostegno prezioso all'istruzione locale, dando lezione d'inglese a circa 370 bambini tutte le settimane. Anche i bambini traggono beneficio dai nostri sforzi, visto che migliorano l'autostima grazie ai nostri programmi di scambio interculturale. Il nostro obiettivo è accompagnare i bambini nel loro sviluppo personale ed interpersonale, promuovendo una sana interazione emotiva e sociale, rispetto e fiducia. Non abbiamo nessuna afflizione politico-religiosa.