Descrizione

 

Il SCN promuove i principi della solidarietà, dell’inclusione e dell’utilità sociale.


> Per maggiori informazioni, contatta Ayni Cooperazione usando il modulo “Contattaci Subito”

Per candidarsi, bisogna attendere che vengano pubblicati i bandi del Servizio Civile Nazionale. A questo punto i giovani interessati devono presentare la propria domanda di partecipazione direttamente all’Ente secondo i tempi e le modalità previste dal bando.

Requisiti

  •         Avere tra i 18 e 28 anni di età
  •         Avere un regolare permesso di soggiorno in Italia o essere cittadini italiani 
  •         I requisiti specifici possono variare. Consultare la scheda professionale.

Alcune organizzazioni che accolgono i volontari del servizio civile:

  • CISV: volontariato in Italia o all’estero (Africa e America Latina)
  • IBO Italia: volontariato in Italia, nelle sedi nazionali di IBO a Ferrara e a Parma, o all’estero, nell’ambito di uno dei numerosi progetti che l’ONG porta avanti nel Sud del Mondo
  • ASPEm: volontariato in Italia o all’estero (Perù e Bolivia)

Non ci sono recensioni per il momento

 

Su Servizio Civile Nazionale all'estero

Il SCN promuove i principi della solidarietà, dell'inclusione e dell'utilità sociale.

Lo svolgimento del Servizio Civile Nazionale all'estero offre ai giovani una occasione unica di crescita ed arricchimento personale e professionale, e rappresenta uno strumento particolarmente efficace per diffondere la cultura della solidarietà e della pace tra i popoli.

I bandi di SCN all'estero - che vengono pubblicati dall'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile - hanno cadenza annuale e normalmente vengono banditi insieme a quelli per l'Italia.

Ogni singolo progetto viene realizzato in collaborazione con un ente d’accoglienza e un paese straniero. Tra quelli coinvolti ve ne sono sia europei che extra-europei, e negli anni sono stati realizzati progetti in tutti i continenti.

Il SCN collabora con progetti che si occupano di: commercio estero, cooperazione, interventi di peacekeeping, interventi di ricostruzione a seguito di un conflitto, interventi a seguito di calamità naturali, sostegno per le comunità di italiani all'estero, assistenza, protezione civile, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale, ed eventuali altri ambiti indicati nella scheda progettuale.