Descrizione

MAM è una Onlus che fornisce sostegno socio-sanitario in Italia, in zone di conflitto e Paesi con limitate risorse.


Volontariato in Etiopia con MAM

> Per maggiori informazioni o candidature, contattaci in ITALIANO usando il modulo “Contattaci Subito”

MAM ricerca personale sanitario (ostetriche, infermieri e medici). Organizziamo periodi di volontariato in Etiopia, di durata variabile (dalle 2 settimane a più mesi), nella missione di Getche, nella regione del Gurage.

La clinica St. Gebriel in cui operiamo è gestita dalle suore “Figlie della Misericordia e della Croce” che parlano italiano. Il personale locale parla inglese. Il volontario contribuisce personalmente al biglietto aereo e il vitto e alloggio; nel caso di una permanenza lunga l’associazione contribuisce alla spesa.

Costi del volontariato

I volontari sostengono il costo del viaggio che ammonta a circa 600 euro e si fanno carico delle spese di vitto e alloggio (10-12 euro al giorno).

L’associazione si fa carico dell’assicurazione.

Requisiti per il volontariato:

  • Esperienza professionale in uno de settori indicati sopra (ostetriche, infermieri e medici)
  • Elasticità mentale, spirito di adattamento, forza di volontà, professionalità

*È possibile anche partire come volontario non sanitario! Contattaci per saperne di più!

Volontariato nei progetti di MAM

Al di là della collaborazione con la clinica St. Gebriel in Etiopia, sosteniamo anche altri progetti puntuali sia in Italia che in zone di conflitto o Paesi con limitate risorse (siamo stati nei Balcani e in Siria). Usa il modulo “Contattaci” per saperne di più.

Volontariato in sede con MAM

Vuoi contribuire alla missione di MAM ma non puoi partire? Partecipare ai nostri eventi ed alle nostre iniziative di fundraising!


La testimonianza di Matilde, infermiera in Etiopia:

“Sono partita per l’Etiopia molto decisa, tanto che per farlo mi sono dovuta licenziare. Sono partita convinta, ma senza aspettative, con i piedi per terra. Mi sono ritrovata in una parte di mondo che se non la vivi non la puoi comprendere, e tutte le cose, per non fare paura e per essere amate o odiate vanno prima comprese. Sono partita per dare tutta me stessa e mi sono ritrovata a ricevere molto di più. Si viene investiti da una pienezza nell’anima che in Italia in mezzo a tutti i nostri agi non riesci a trovare. È in mezzo agli ultimi, ai poveri, agli ammalati, ai bambini che riscopriamo il senso della vita. Io sono un’infermiera e ho avuto l’opportunità nei 3 mesi passati in Etiopia di stare in due missioni diverse. Getche e Zizencho…

Non sono nessuno di indispensabile per qualsiasi parte della Terra e so bene che loro, così come tutto il mondo, va avanti tranquillamente anche senza di me (e questa credo sia una presa di consapevolezza e di umiltà che tutti dovremmo fare), ma sono molto contenta di aver potuto contribuire nel mio piccolo in queste missioni grazie a MAM Beyond borders perché ognuno di noi può fare qualcosa, perché sono stata una delle  tantissimissime goccioline d’acqua che però formano laghi e mari”

La testimonianza di Luana, infermiera in Etiopia:

“Io ho viaggiato molto.. questa volta però ero più irrequieta del solito… sapevo che non sarebbe stato un semplice viaggio..provavo un misto tra paura ed eccitazione..ho pensato molto se fare o meno questa esperienza…alla fine mi sono decisa e sono partita!! E ho fatto bene!
Lavorare con i locali, divertirsi con loro, ridere e scherzare e si…a volte quasi piangere è stata una delle cose migliori che mi sia capitata! A tutti quelli che stanno pensando se vivere o meno un’ esperienza del genere dico… ovviamente andate! Vi resterà nel cuore per sempre! E una volta tornati l’unico dubbio che vi rimarrà.. è perché mai ci avete dovuto
pensare così a lungo”


Su MAM Beyond Borders

MAM Beyond borders ONLUS ha lo scopo di attuare progetti socio-sanitari sul territorio nazionale, in Paesi a risorse limitate e in cui sono in atto conflitti.

Il fine è quello di assistere, dal punto di vista medico, sanitario, sociale ed umanitario, realtà internazionali e/o nazionali che, per condizioni economiche o di disagio sociale, rendono necessario un intervento di sostegno.