Su Save Omwana Africa

SOA lavora con 60 orfani analfabeti e con 20 vedove dei villaggi di Lugazi e Mugomba (Uganda). La maggior parte di loro si ritrovano in questa situazione di vulnerabilità a causa della diffusione e dei tremendi effetti dell'AIDS nella regione. Questa malattia ha portato via i loro genitori, mariti e famigliari, lasciandoli senza sostegno e senza speranze. 

I bambini vengono soprattutto dal villaggio in cui i fondatori dell'associazione, Fred e Gloria, sono cresciuti. Vista la profonda conoscenza della comunità, non è difficile rintracciare i minori abbandonati a se stessi che hanno bisogno del nostro aiuto. Una volta accolti, li registriamo e creiamo un file per i loro dati personali e la loro storia, così da riuscire a non perdere mai di vista i loro bisogni e lavorare sul loro sviluppo.

Quando rintracciamo un bambino abbandonato, cerchiamo di metterci in contatto con la sua famiglia di origine (zii, nonni, ...) ai quali possiamo offrire un piccolo contributo per le spese di alimentazione. Se la famiglia non si trova, o non è disponibile ad accogliere il bambino, allora cerchiamo una famiglia di conoscenti che lo possa fare. Se nessuna famiglia può farsi carico del bambino, allora questi rimane con noi nella nostra casa. Purtroppo, le autorità non forniscono nessun tipo di assistenza o aiuto. Per ogni bambino, cerchiamo di trovare uno sponsor che li possa aiutare a frequentare la scuola, ricevere assistenza sanitaria, vestiti e cibo.

Non desideriamo essere un orfanotrofio come tanti altri. Vogliamo che i nostri ragazzi si sentano a casa con noi e che durante tutta la loro vita sappiano che qui c'è una famiglia su cui contare.

  • Save Omwana Africa

    Save Omwana Africa Give kids hope
    Uganda
    • Volontariato
    • 7 mesi fa